15€ SPECIALE BLACK FRIDAY usa il codice: BLACK15 - su ordini di almeno 125€ fino al 29 novembre

15€ SPECIALE BLACK FRIDAY usa il codice: BLACK15 - su ordini di almeno 125€ fino al 29 novembre

Spedizione in 48 H

Spedizione in 48H

Spedizione 6,90€ gratis da 129€

Spedizione 6,90€ gratis da 129€

Imballo omologato sicuro

Imballo omologato sicuro

Collio Bianco DOC 2017 - Borgo del Tiglio

19,90 €
Disponibile e in pronta consegna
Anno: 2017
Abbinamenti: Crostacei, Primi di terra, Secondi di pesce
Gradazione: 13.50%Vol.

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Tipologia vinoVino Bianco
Formato (Litri)0.75
Uvetocai friulano, sauvignon, riesling renano
Temperatura di servizio8-10°C
Vigneti e coltivazioneLe uve hanno diverse provenienze, dunque i vigneti sono diversi per età, densità d’impianto, forma di allevamento.
VinificazioneLe caratteristiche dell’uvaggio consentono, in certe annate, una breve macerazione a freddo delle bucce. Il mosto è fermentato in piccoli fusti di rovere francese da 250 litri ove affina per un periodo di 9 - 10 mesi.
Altre curiosità

Il Collio si ottiene da Tocai (Friulano), Sauvignon e Riesling Renano sia per uvaggio, sia per assemblaggio dei singoli vini. La composizione del vino nasce nel 1989, a seguito della sperimentazione finalizzata alla messa a punto dello Studio di Bianco, uno dei nostri vini più prestigiosi. I tre vitigni sono particolarmente adatti ad essere vinificati insieme, perché per molti aspetti complementari: l’elevato tenore acidico che caratterizza i Sauvignon e i Riesling del Collio consente di raccogliere il Tocai a maturazione avanzata quando il corredo aromatico e polifenolico raggiunge una finezza superiore.

Il vino è particolarmente salato e nervoso e ha dimostrato doti di longevità notevoli, guadagnando nel tempo complessità aromatica, poiché gli aromi provenienti dal Riesling, che apportano note floreali al vino quando è giovane, con l’età virano verso sfumature più minerali che possono divenire particolarmente intriganti dopo alcuni anni di bottiglia.

Descrizione produttore

L’azienda nasce nel 1981 per opera dell’attuale proprietario Nicola Manferrari. Borgo del Tiglio produce vino dai tre poderi aziendali situati in collina nella DOC Collio. La denominazione, fra le più accreditate per vini bianchi in Italia. La cantina è impegnata dal 1987 a studiare queste differenze per far emergere il terroir dai propri vini. 

Per perseguire tale obiettivo, si presta massima attenzione a preservare i suoli, sia in fase di sistemazione dei terreni, sia durante la conduzione degli stessi. Sono evitate le concimazioni, i terreni sono inerbiti, e si adottano tecniche agronomiche finalizzate a perseguire quell’equilibrio fisiologico “magico” che permette di far emergere le più tenui sfumature legate al sito. In un tale contesto le rese sono particolarmente contenute. La vendemmia, rigorosamente manuale, eseguita con l’obiettivo di evitare ogni criticità nell’uva raccolta, viene effettuata con un’attenta cernita in pianta

Per lo stesso motivo in cantina si praticano pressature particolarmente soffici, si cerca di evitare artifici tecnici capaci di sovrapporsi e nascondere il carattere originato del vigneto. Si adottano tecniche, come la vinificazione in legno, che garantendo una maggiore pulizia al vino sono in grado di fare esprimere maggiormente il carattere della vigna. L’imbottigliamento è eseguito dall’azienda con attrezzature proprie. La conformazione della cantina consente di effettuare l’imbottigliamento e altre operazioni di travaso per gravità.

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!