15€ SPECIALE BLACK FRIDAY usa il codice: BLACK15 - su ordini di almeno 125€ fino al 29 novembre

15€ SPECIALE BLACK FRIDAY usa il codice: BLACK15 - su ordini di almeno 125€ fino al 29 novembre

Collio Rosso DOC 2015 - Borgo del Tiglio

27,50 €
Disponibile e in pronta consegna
Anno: 2015
Abbinamenti: Formaggi stagionati, Secondi di carne rossa, Selvaggina

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Tipologia vinoVino Rosso
Formato (Litri)0.75
Uvemerlot, cabernet sauvignon
Vigneti e coltivazioneLa piccola produzione di Collio Rosso proviene in prevalenza dal vigneto del Ronco di San Giorgio a Brazzano. Il versante è quello esposto a Sud-Ovest e la collina è particolarmente ripida. Il terreno è originato da una marna di colorazione grigio-bruno, il clima è mite in quanto il vigneto è riparato dai venti freddi di Nord-Est: le temperature più elevate e la buona esposizione alla luce sono particolarmente adatte ai vitigni a bacca rossa per completare la maturazione polifenolica.
ColtivazioneGli attuali vigneti furono piantati fra il 1970 e il 1987. La densità d’impianto oscilla fra le 4.000 e le 5.000 viti/ha. Le forme d’allevamento sono guyot bilaterale e ventaglio, sistema messo a punto dall’azienda. I vigneti sono inerbiti.
VinificazioneIl vino si ottiene per diraspa-pigiatura delle uve e vinificazione in piccoli tini di legno da 12 ettolitri riempiti a metà. Dopo una breve macerazione prefermentativa a freddo, a fermentazione conclusa segue una macerazione post-fermentativa di alcune settimane la cui durata dipende dalla qualità dell’annata. Il vino ottenuto da svinatura affina dai due ai tre anni in fusti di legno in prevalenza nuovi.
Altre curiosità

Il Collio Rosso è un taglio bordolese il cui vitigno prevalente è il Merlot cui si aggiungono modeste quantità di Cabernet Sauvignon. La scelta di produrre Etichetta Bianca, Selezione o Riserva segue una selezione di cantina che dipende dalle annate. Le rese in vino sono particolarmente contenute.

Il vino, pur dotato di ottimo corpo, di tannini dolci ma ben presenti, è salato e persistente dunque ha un carattere più leggero e settentrionale rispettoalle tipologie bordolesi ottenute in altre regioni d’Italia.

Descrizione produttore

L’azienda nasce nel 1981 per opera dell’attuale proprietario Nicola Manferrari. Borgo del Tiglio produce vino dai tre poderi aziendali situati in collina nella DOC Collio. La denominazione, fra le più accreditate per vini bianchi in Italia. La cantina è impegnata dal 1987 a studiare queste differenze per far emergere il terroir dai propri vini. 

Per perseguire tale obiettivo, si presta massima attenzione a preservare i suoli, sia in fase di sistemazione dei terreni, sia durante la conduzione degli stessi. Sono evitate le concimazioni, i terreni sono inerbiti, e si adottano tecniche agronomiche finalizzate a perseguire quell’equilibrio fisiologico “magico” che permette di far emergere le più tenui sfumature legate al sito. In un tale contesto le rese sono particolarmente contenute. La vendemmia, rigorosamente manuale, eseguita con l’obiettivo di evitare ogni criticità nell’uva raccolta, viene effettuata con un’attenta cernita in pianta

Per lo stesso motivo in cantina si praticano pressature particolarmente soffici, si cerca di evitare artifici tecnici capaci di sovrapporsi e nascondere il carattere originato del vigneto. Si adottano tecniche, come la vinificazione in legno, che garantendo una maggiore pulizia al vino sono in grado di fare esprimere maggiormente il carattere della vigna. L’imbottigliamento è eseguito dall’azienda con attrezzature proprie. La conformazione della cantina consente di effettuare l’imbottigliamento e altre operazioni di travaso per gravità.

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!