Grappa di Schiava – Pilzer

24,00 €
Disponibile e in pronta consegna
Anno: NV
Gradazione: 43%Vol.

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Formato (Litri)0.7
Temperatura di servizio14-16°C
Consigli per la degustazionela schiava è la nostra “quadratura del cerchio”. Assaggiatela in un grande bicchiere.
UvaSchiava.
Provenienza dell'uvadai vigneti della Valle di Cembra.
Tipo di lavorazionele vinacce di Schiava sono già fermentate e noi interveniamo con la massima attenzione per il breve periodo di permanenza in serbatoi nell'attesa della loro distillazione.
Distillazionela conduzione dell'alambicco è completamente diversa dalla distillazione delle vinacce da uve bianche ma altrettanto attenta e ricca di piccoli particolari. Periodo di distillazione: dipende dalle annate, nell'autunno 2011 abbiamo iniziato la distillazione delle vinacce di Schiava la seconda settimana di novembre. Conservazione della grappa ad alto grado (circa 77°) fino all'ottobre successivo e quindi preparazione per l'imbottigliamento. La conservazione ad alto grado della grappa di Schiava è più lunga rispetto alle grappe distillate da vitigni bianchi per consentirne una migliore evoluzione.
Altre curiosità

È stato scritto e detto in più occasioni che l'unico difetto di questa grappa è il nome. Non vogliamo sembrare presuntuosi ma possiamo affermare che la grappa di Schiava è una grande grappa e ogni anno sia pur con sfumature leggermente diverse si ripresenta sempre molto bene. La Valle di Cembra era una valle coltivata quasi esclusivamente con vigneti di uve Schiava. Oggi la presenza di questo vitigno è stata ridimensionata in seguito all'inserimento di altre varietà e così la qualità ne ha tratto ulteriore vantaggio. 

Pur essendo una grappa prodotta con vinacce di uva rossa non aromatica ha un profumo complesso, leggermente floreale. Nel tempo questo profumo si evolve verso sentori di nocciola e miele. Anche il gusto presenta piacevoli sorprese, con sensazioni complesse e retrogusto di ottima persistenza. Pur essendo una grappa di tradizione è stata distillata con una concezione moderna e quindi corretta da spigolature che avrebbero potuto renderla aggressiva. Una grappa che rappresenta per noi la sintesi di tutti gli sforzi fatti per migliorare la qualità delle nostre grappe.

Descrizione produttore

La Distillleria Pilzer nasce nel 1957 a Faver, quando papà Vincenzo realizzò una piccola distilleria con alambicco discontinuo a bagnomaria, conservato ancor oggi in azienda. I segreti appresi nel tempo sono stati tramandati ai figli Bruno e Ivano, entambi enologi, che con grande passione e professionalità portano avanti il "lambicar" di famiglia. Dalla vecchia sede nel paese, qualche anno fa Bruno e Ivano decidono di trasferire la distilleria a Portegnac di Faver, un luogo d'acqua, elemento essenziale nella distillazione, ai piedi del monte Castion.