Spedizione gratuita a partire da 99€, altrimenti solo 8,90€
Spedizione in 48 H

Spedizione in 48H

Spedizione 8,90€ gratis da 99€

Spedizione 8,90€ gratis da 99€

Imballo omologato sicuro

Imballo omologato sicuro

Grappa di Teroldego – Pilzer

24,00 €
Disponibile e in pronta consegna
Anno: NV
Gradazione: 43%Vol.

Scheda prodotto

Scheda prodotto
Formato (Litri)0.7
Temperatura di servizio14-16°C
Consigli per la degustazioneda degustare a temperatura ambiente.
UvaTeroldego.
Provenienza dell'uvada vigneti della Piana Rotaliana.
Tipo di lavorazionele vinacce arrivano in distilleria fermentate. Si interviene tecnicamente solo per evitare alterazioni nel breve periodo di conservazione.
Distillazioneè effettuata lentamente, caricando poca vinaccia nell'alambicco e conducendolo in maniera più lenta rispetto ad altri tipi di vinacce.
Periodo di distillazionedipende dalle annate; nell'autunno 2011 abbiamo iniziato la distillazione delle vinacce di Teroldego a fine novembre. Conservazione della grappa ad alto grado (circa 76°) fino al maggio successivo e quindi preparazione per l'imbottigliamento.
Altre curiosità

Il Teroldego è un vitigno autoctono del Trentino che trova il suo habitat ideale nella piana Rotaliana. Dà origine ad un ottimo vino rosso, importante, ricco di profumi e di struttura.

Il profumo è complesso e delicato, ricorda leggermente le more talvolta ha delle sfumature erbacee piacevoli, nel tempo evolve in profumi complessi di frutta matura. Il gusto, risulta armonico, molto gradevole e con variegate sensazioni sempre di ottima persistenza. In conclusione una grappa per noi molto interessante e in grado di regalare delle belle soddisfazioni.

Descrizione produttore

La Distillleria Pilzer nasce nel 1957 a Faver, quando papà Vincenzo realizzò una piccola distilleria con alambicco discontinuo a bagnomaria, conservato ancor oggi in azienda. I segreti appresi nel tempo sono stati tramandati ai figli Bruno e Ivano, entambi enologi, che con grande passione e professionalità portano avanti il "lambicar" di famiglia. Dalla vecchia sede nel paese, qualche anno fa Bruno e Ivano decidono di trasferire la distilleria a Portegnac di Faver, un luogo d'acqua, elemento essenziale nella distillazione, ai piedi del monte Castion.